clicca
cerca tra le news

   Ciao Anonimo Home  ·  Registrati  ·  Area Personale   ·  Forum ·  Newsletter  
 
 

 
 

 
 
 
 

Newsletter

Vuoi essere informato sulle nostre news?

Inserisci la tua email, riceverai non più di una newsletter a settimana

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l''iscrizione

www.aedilweb.it :: Leggi il Topic - Aiuto - dell’art. 95, comma 10, del D.lgs. 50/2016
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Aiuto - dell’art. 95, comma 10, del D.lgs. 50/2016

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Gare D'appalto
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
cristian88
Newbie
Newbie


Registrato: Jul 02, 2013
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Mer Feb 28, 2018 4:31 pm    Oggetto: Aiuto - dell’art. 95, comma 10, del D.lgs. 50/2016 Rispondi citando

Ciao a tutti,
sono passati un po di anni dall'ultima volta che ho partecipato ad un appalto pubblicato e a quanto pare, sono cambiate anche molte cose.

Dovrei partecipare ad un appalto di manutenzione impianti elettrici di euro 100.000.
Nell'allegato dell'offerta economica, invece di trovarmi un ribasso percentuale e basta, come anni fa... mi trovo solamente:

 ai sensi dell’art. 95, comma 10, del D.lgs. 50/2016 e s.m.i. che l’importo del proprio costo della manodopera con riferimento all’espletamento del servizio in oggetto è pari ad Euro …………………………. già ricompreso nel prezzo complessivo;
 ai sensi dell’art. 95, comma 10, del D.lgs. 50/2016 e s.m.i. che gli oneri relativi alla sicurezza aziendale con riferimento all’espletamento del servizio in oggetto sono pari ad Euro …………………………. già ricompresi nel prezzo complessivo.


Essendo un appalto di sola manutenzione, ipotizzata 100.000 euro, come faccio a calcolare il costo della mano d'opera? Non sapendo nemmeno quanto effettivamente si lavorerà?
Leggendo l'articolo di legge, ho visto che dovrebbero esserci delle tabelle che purtroppo non trovo.

Inoltre, il costo della sicurezza? Solitamente era un 10%.. ora?

Se qualcuno riesce a farmi un esempio, supponendo un 10% di ribasso, mi farebbe un grosso favore.

Mi scuso per le troppe domande e per l'ignoranza nel settore...

Ringrazio chiunque mi sarà d'aiuto.



Torna in cima
Profilo Messaggio privato
cristian88
Newbie
Newbie


Registrato: Jul 02, 2013
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Gio Mar 01, 2018 6:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

Aggiorno:

Ho trovato online una guida interessante:

http://www.ordineingegnerimantova.it/wp-content/uploads/2015/05/Stima-costi-della-sicurezza_evoluzione-normativa-Sola-lettura.pdf

Mi chiedo solo se la stessa sia ancora in regolare con le ultime normative...



Torna in cima
Profilo Messaggio privato
cristian88
Newbie
Newbie


Registrato: Jul 02, 2013
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Gio Mar 01, 2018 8:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il DUVRI quantifica i costi per la sicurezza in 2055 euro.
L'appalto li quantifica in 1950.

Perciò do per scontato che devo partire da una base di 1950 + 2055 euro.
Aggiungerei 2000 euro per DPI, costi aziendali interni (formazione lavoratori) e predisposizione del POS.

Tuttavia i DPI ci sono gia, i dipendenti sono gia formati e il POS lo predispongo in ufficio, di conseguenza, potrei lasciare tranquillamente i 1950 + 2055.... è corretto il ragionamento? Il DUVRI ha gia calcolato eventuali problemi di sicurezza e li ha quantificato cosi....


Per quanto rigurda la mano d'opera, ho trovato la tabella dei minimi salariali e diverse guide con varie interpretazioni la maggior parte in contrasto l'una con l'altra.

1. Parere:
Categoria OS30, l'incidenza sulla mano d'opera trovo valori del 14/15% sull'importo dell'appalto.

2. Parere:
CATEGORIA OG11 - Incidenza mano d'opera 25%

3 Parere:
"Incidenza della
manodopera del 18% per le opere stradali e
del 40% per le opere edili" percià per le opere elettriche le stimerei sul 35%

Alla fine, mi sembra che sia un calcolo abbastanza generale e a discrezione dell'impresa..



Torna in cima
Profilo Messaggio privato
indre
Newbie
Newbie


Registrato: Dec 20, 2007
Messaggi: 653

MessaggioInviato: Lun Mar 05, 2018 7:39 am    Oggetto: re Rispondi citando

Ciao,
Tendenzialmente per gli oneri di sicurezza aziendali si ha un valore compreso fra 0.7 e 2% dell'importo ribassato per quanto riguarda i lavori.

Questo dipende molto dalle "caratteristiche" dell'impresa.
Come detto giustamente riguarda eventuali DPI, formazione lavoratori, redazione pos.. oltre che al medico, la sorveglianza sanitaria, consulenti e spese per iso, 14000, 18000... verifiche macchinari (ad esempio la verifica periodica delle gru se in tale cantiere le userai)... il tutto rapportato all'importo di cantiere.
oltre che le opere necessarie al cantiere (allacci, piste, estintori aggiuntivi...trasporti particolari.. etc..) sempre se non previste negli oneri di sicurezza e/o in aggiunta a tua discrezione.

Per la manodopera dovresti fare te una stima abbbastanza precisa...
Puoi basarti sull'importo identificato dalla S.A o dalle tabelle ministeriali oppure prender il lavoro "tipo" presumibilmente indicato dalla S.A e stimare su quello.

Ad ogni modo se la gara è a massimo ribasso devi stare più attento e preciso possibile..



Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
cristian88
Newbie
Newbie


Registrato: Jul 02, 2013
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Mer Mar 07, 2018 1:44 pm    Oggetto: Re: re Rispondi citando

Ciao, grazie per la risposta

indre ha scritto:
Ciao,
Tendenzialmente per gli oneri di sicurezza aziendali si ha un valore compreso fra 0.7 e 2% dell'importo ribassato per quanto riguarda i lavori.


In effetti, guardando un pò di computi metrici, il linea di massima, il valore medio è 2,356%
Poi chiaramente dipenderà tanto anche dal tipo di lavorazione che si andrà a fare.


indre ha scritto:

Questo dipende molto dalle "caratteristiche" dell'impresa.
Come detto giustamente riguarda eventuali DPI, formazione lavoratori, redazione pos.. oltre che al medico, la sorveglianza sanitaria, consulenti e spese per iso, 14000, 18000... verifiche macchinari (ad esempio la verifica periodica delle gru se in tale cantiere le userai)... il tutto rapportato all'importo di cantiere.
oltre che le opere necessarie al cantiere (allacci, piste, estintori aggiuntivi...trasporti particolari.. etc..) sempre se non previste negli oneri di sicurezza e/o in aggiunta a tua discrezione.


Di conseguenza, a parte i costi della sicurezza specificati nel loro bando, il resto è molto a discrezione dell'impresa e non sarebbe difficile dimostrare anomalie.. anche perchè, facendo l'esempio del POS, farlo in ufficio mi costa un tot, farlo fare può costare anche un 2000 euro.

Stessa cosa sulla fornitura di DPI, vanno da pochi euro fino a centinaia.

indre ha scritto:

Per la manodopera dovresti fare te una stima abbbastanza precisa...
Puoi basarti sull'importo identificato dalla S.A o dalle tabelle ministeriali oppure prender il lavoro "tipo" presumibilmente indicato dalla S.A e stimare su quello.


Per il costo della mano d'opera invece mi trovo piu in difficoltà.
In tanti appalti, come hai detto anche tu, la S.A indica esattamente il costo.
Guardandone alcuni e facendo le medie, mi trovo un incidenza del 30,31%.

Tuttavia, parlando di un lavoro di manutenzioni, dove non si sa le ore che si andrà a fare, posso tenere buono lo stesso ragionamento?

Grazie ancora.



Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Gare D'appalto Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum




Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Privacy Policy

 

Aedilweb.it - edilizia in rete
email: info@aedilweb.it
tel. 0923.944325
© 2001-2016 Aedilweb.it - Tutti i diritti riservati.
P.iva: 02621160817

Aedilweb.it, non si ritiene responsabile dei siti collegati ad aedilweb attraverso i propri links o banner, ne' delle informazioni contenute negli annunci pubblicitari sia gratuiti che a pagamento presenti nel proprio sito, inseriti o commissionati dagli utenti, ne' di informazioni commerciali o pubblicitarie, di societa' o ditte esterne, da noi inviate tramite email agli iscritti della nostra news letter.