cerca tra le news

   Ciao Anonimo Home  ·  Registrati  ·  Area Personale   ·  Forum ·  Newsletter  
 
 
 
 

 
 

 
 
 
 

Newsletter

Vuoi essere informato sulle nostre news?

Inserisci la tua email, riceverai non pi¨ di una newsletter a settimana

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l''iscrizione

 
Guide: DURC - circolare INPS n. 51 del 18 aprile 2008. Benefici contributivi per le aziende: dichiarazione annuale. Modalita' di rilascio e contenuti analitici del DURC.
22/04/2008

Per poter usufruire dei benefici normativi e contributivi previsti dalla legge in materia di lavoro e di legislazione sociale, i datori di lavoro devono essere in possesso del documento unico di regolarita' contributiva (DURC). 

╚ inoltre necessario, da parte dei datori di lavoro, il rispetto degli accordi e contratti collettivi stipulati con le organizzazioni sindacali piu' rappresentative. 
Il tutto in un'ottica di contenimento delle forme di evasione ed elusione contributiva che favorisca un sistema premiante per le aziende piu' attente nell'applicazione della normativa in materia. 

A tale scopo, i datori di lavoro dovranno inoltrare annualmente (attraverso la nuova modulistica predisposta dall'Istituto) una dichiarazione circa il rispetto della parte economica e normativa degli accordi e contratti stipulati. 

Circolare INPS numero 51 del 18-4-2008

Legge 27 dicembre 2006, n. 296, articolo 1, commi 1175 e 1176. Decreto del Ministro del lavoro 24 ottobre 2007. Benefici normativi e contributivi in materia di lavoro e legislazione sociale e Documento Unico di Regolarita' contributiva. Modalita' operative e procedurali per la verifica mensile del requisito di regolarita' 

OGGETTO:
Legge 27 dicembre 2006, n. 296, articolo 1, commi 1175 e 1176.
Decreto del Ministro del lavoro 24 ottobre 2007. Benefici normativi e contributivi in materia di lavoro e legislazione sociale e Documento Unico di Regolarita' contributiva.
Modalita' operative e procedurali per la verifica mensile del requisito di regolarita'

SOMMARIO:
la fruizione dei benefici normativi e contributivi in materia di lavoro e legislazione sociale e' subordinata al possesso da parte del datore di lavoro del documento unico di regolarita' contributiva (DURC). Modalita' di rilascio e contenuti analitici del DURC 

INDICE della Circolare
Premessa
1. Il Decreto Ministeriale 24 ottobre 2007
2. DURC per la fruizione dei benefici normativi e contributivi in materia di lavoro e legislazione sociale
2.1 Soggetti obbligati e modalita' di richiesta del DURC
3. Benefici normativi e contributivi
4. Obbligo di applicazione del contratto collettivo
5. Requisiti di regolarita' contributiva
5.1 Obblighi e adempimenti nei confronti degli altri Enti previdenziali, assistenziali e delle Casse edili
6. Cause non ostative al rilascio del DURC
7. Termine per l'emissione e validita' del DURC
8. Irregolarita' in materia di tutela delle condizioni di lavoro non ostative al rilascio del DURC
9. Efficacia del provvedimento ai fini della sussistenza di irregolarita' in materia di tutela delle condizioni di lavoro e degli obblighi previdenziali e assistenziali
10. Modalita' operative e procedurali
10.1 Modalita' per la presentazione della dichiarazione di applicazione dei contratti collettivi e indicazioni operative per le U.d.p. aziende con dipendenti
10.2 Verifica degli obblighi e adempimenti nei confronti degli altri Enti presidenziali, assistenziali e delle Casse edili
10.3 Indicazioni operative per la gestione delle sanzioni accessorie di cu all'art. 9 del DM 24 ottobre 2007
10.4 Indicazioni procedurali e operative per la verifica mensile del requisito di regolarita'

11. Ulteriori sviluppi

CLICCA QUI PER VISIONARE LA CIRCOLARE.

 


 
 
 
Privacy Policy

 

Aedilweb.it - edilizia in rete
email: info@aedilweb.it
tel. 0923.944325
© 2001-2016 Aedilweb.it - Tutti i diritti riservati.
P.iva: 02621160817

Aedilweb.it, non si ritiene responsabile dei siti collegati ad aedilweb attraverso i propri links o banner, ne' delle informazioni contenute negli annunci pubblicitari sia gratuiti che a pagamento presenti nel proprio sito, inseriti o commissionati dagli utenti, ne' di informazioni commerciali o pubblicitarie, di societa' o ditte esterne, da noi inviate tramite email agli iscritti della nostra news letter.