clicca

 

cerca tra le news

   Ciao Anonimo Home  ·  Registrati  ·  Area Personale   ·  Forum ·  Newsletter  
 
 

 
 

 
 
 
 

Newsletter

Vuoi essere informato sulle nostre news?

Inserisci la tua email, riceverai non più di una newsletter a settimana

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l''iscrizione

 
RESTAURO BENI TUTELATI - LA COMMISSIONE SULLE QUALIFICHE ESAMINERÀ LE DOMANDE ENTRO L'ANNO.
19/07/2017

CNA: Rispondendo ad un'Interrogazione parlamentare il Ministero informa che la Commissione sulle qualifiche esaminerà le domande entro l'anno

la Sottosegretaria Borletti Buitoni, il 13 luglio, rispondendo alla Camera ad un'interrogazione parlamentare, ha precisato che la data del 31 maggio 2016 prevista per la conclusione dei lavori della Commissione di valutazione dei titoli pregressi di restauratore è stata prorogata.

A seguito di ricorso presentato da alcune associazioni di categoria, tra cui CNA, il TAR del Lazio con decreto del 12 agosto 2016 ha annullato previa sospensione l'efficacia del decreto n. 77 del 2016 e, In ottemperanza a quanto disposto dal TAR Lazio, ha ritirato il primo elenco.

L'elenco completo e ufficiale dei restauratori sarà pubblicato solo al termine della procedura, con provvedimento del Ministero

Col decreto n. 62 del 30 giugno 2017  si è disposto che la Commissione incaricata, con una diversa composizione,  prosegua i propri lavori  al 31 dicembre 2017. La proroga dei lavori della Commissione di valutazione è stata motivata dall'esigenza di precedere alla puntuale verificare dei documenti inviati per ciascun lavoro. 

il testo dell'interogazione n. 5-11824 dell'On. pannarale (SI).

La risposta della Sottosegretaria Borletti Buitoni.

Il commento di CNA Artistico e Tradizionale.

(Fonte: cna.it)

 


 
 
 
Privacy Policy

 

Aedilweb.it - edilizia in rete
email: info@aedilweb.it
tel. 0923.944325
© 2001-2016 Aedilweb.it - Tutti i diritti riservati.
P.iva: 02621160817

Aedilweb.it, non si ritiene responsabile dei siti collegati ad aedilweb attraverso i propri links o banner, ne' delle informazioni contenute negli annunci pubblicitari sia gratuiti che a pagamento presenti nel proprio sito, inseriti o commissionati dagli utenti, ne' di informazioni commerciali o pubblicitarie, di societa' o ditte esterne, da noi inviate tramite email agli iscritti della nostra news letter.