clicca

 

cerca tra le news

   Ciao Anonimo Home  ·  Registrati  ·  Area Personale   ·  Forum ·  Newsletter  
 
 

 
 

 
 
 
 

Newsletter

Vuoi essere informato sulle nostre news?

Inserisci la tua email, riceverai non più di una newsletter a settimana

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l''iscrizione

 
ABITAZIONI INAGIBILI PER SISMA, IL BONUS PRIMA CASA PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO.
03/08/2017

Prima casa, l’agevolazione fa il bis quando un terremoto rende inagibila l’abitazione comprata in precedenza.

Lo afferma l’agenzia delle Entrate nella risoluzione 107/E di oggi, enunciando una delle rarissime eccezioni alla regola che vuole ceduta prima (o entro un anno dal rogito) del nuovo acquisto per poter beneficiare dei bonus fiscali sull’acquisto (imposta di registro ridotta e ipotecario-catastali in misura fissa).

Per le Entrate, che hanno risposto all’interpello di un contribuente, se il proprietario di un immobile acquistato con le agevolazioni “prima casa”, dichiarato inagibile con provvedimento delle autorità competenti (come l’irdinanza del sindaco), può fruire nuovamente del beneficio per l'acquisto di una nuova abitazione.

La questione era partita dagli eventi sismici intervenuti nell'agosto e nell'ottobre del 2016.

In particolare, le Entrate hanno specificato che l’agevolazione per un nuovo acquisto può essere riconosciuta al proprietario di un altro immobile acquistato già fruendo dello stesso beneficio, se quest'ultimo non risulta idoneo, sulla base di criteri oggettivi, a sopperire alle esigenze abitative del contribuente.

La risoluzione chiarisce che nel caso di un evento sismico si configura una fattispecie non prevedibile e non evitabile, che ha comportato, nel caso oggetto dell'interpello, l'impossibilità per il contribuente di continuare ad utilizzare l'immobile acquistato per finalità abitative.

L'oggettiva impossibilità risulta attestata proprio dall'ordinanza dell'autorità competente.

Se però, specifica l’Agenzia, successivamente al nuovo acquisto agevolato, viene revocata dagli organi competenti la dichiarazione di inagibilità, resta comunque acquisito il beneficio goduto dal contribuente per il nuovo immobile; al momento del nuovo acquisto, infatti, risultavano soddisfatte le condizioni previste dalla normativa in materia di prima casa per godere dell'agevolazione.

(Fonte: ilsole24ore.it)

 


 
 
 
Privacy Policy

 

Aedilweb.it - edilizia in rete
email: info@aedilweb.it
tel. 0923.944325
© 2001-2016 Aedilweb.it - Tutti i diritti riservati.
P.iva: 02621160817

Aedilweb.it, non si ritiene responsabile dei siti collegati ad aedilweb attraverso i propri links o banner, ne' delle informazioni contenute negli annunci pubblicitari sia gratuiti che a pagamento presenti nel proprio sito, inseriti o commissionati dagli utenti, ne' di informazioni commerciali o pubblicitarie, di societa' o ditte esterne, da noi inviate tramite email agli iscritti della nostra news letter.